CHE COS’È
L’ENURESI

L’ENURESI NEI BAMBINI – QUALE NE È LA CAUSA?

Ereditarietà

Fare la pipì a letto può essere una disposizione genetica. Il 50%* dei bambini che fanno la pipì a letto, hanno un genitore che da bambino ha avuto lo stesso problema. Se entrambi i genitori soffrivano di enuresi notturna da piccoli, la probabilità che il bambino abbia il problema sarà del 75%*.

Un bambino senza una storia familiare di enuresi ha solo il 15%* di possibilità di sviluppare problemi.
La pipì a letto è più comune tra i ragazzi che tra le ragazze*.

UN LENTO SVILUPPO CEREBRALE DEL CONTROLLO DELLA VESCICA.

Hai mai sentito dire ”mio figlio ha il sonno profondo”? Beh, in realtà questo è vero in molti casi. Il sonno profondo influisce sul modo in cui la vescica comunica con il cervello. Così, invece di svegliarsi, il muscolo del pavimento pelvico del bambino si rilassa e si svuota mentre il bambino dorme. Questo controllo cerebrale della vescica si svilupperà nel tempo o accelererà con il trattamento.

Vescica più piccola

Alcuni bambini hanno una vescica che può contenere solo una quantità ridotta di urina. Questo fa sì che il bambino faccia la pipì a letto durante il sonno.

Produrre troppa urina mentre si dorme

I reni di alcuni bambini producono troppa urina durante la notte. Normalmente ciò viene regolato dal cervello che produce un ormone chiamato vasopressina (AVP), che rallenta la produzione di urina. Se il cervello non produce abbastanza di questo ormone o se il rene smette di rispondere, il bambino dovrà svegliarsi per andare in bagno o fa la pipì a letto. Anche le bevande gassate e caffeinate possono far produrre più urina.

Disturbo del sonno

Il sonnambulismo o l’apnea ostruttiva del sonno possono far sì che il cuore produca peptide natriuretico atriale (ANP). Questa sostanza fa sì che i reni producono più urina durante la notte.

Stitichezza

La stitichezza può creare pressione sulla vescica. La pressione influisce sulla quantità di urina che la vescica può trattenere e può provocare perdite.

* www.urologyhealth.org

l'enuresi

Come far fronte al problema dell’enuresi notturna

L’enuresi può essere molto stressante per la vita familiare. Ci sono varie cose che si possono fare per affrontare il problema. Per questo abbiamo creato un piccolo compendio.

 

  • Quando il bambino fa la pipì a letto, non è colpa sua; non va punito e non dev’essere preso in giro.
  • Lascia che tuo figlio mangi ciò che vuole. È meno importante durante il trattamento.
  • Lascia che tuo figlio beva ciò che vuole. La ricerca svedese ha dimostrato che è meno importante per il trattamento.
  • Fai usare il Pjama al bambino quando dorme, sia in casa che fuori.
  • Utilizza l’app Pjama per tenere uno scadenziario e per annotare i miglioramenti. Ciò torna utile quando si contatta un medico.
  • Parlane! É un dato di fatto che sono molti i bambini che soffrono di enuresi notturna, ma nessuno ne parla. Scambiati consigli e trucchi con i tuoi cari e fai sapere al tuo bambino che è una cosa normale.
  • Non parlare mai della pipì a letto come di qualcosa di cui vergognarsi. Il bambino lo sente abbastanza spesso tramite altre vie.
  • Non arrenderti. Fatti aiutare e non dimenticare mai che ce la puoi fare.

Enuresi negli adulti – PERCHÉ AVVIENE?

Anche se l’enuresi avviene per lo più nei bambini, è un problema che riguarda anche gli adulti. Si stima che, solo in America, fino a 5 milioni di adulti soffrano di enuresi*.
Ci sono varie ragioni per cui gli adulti possono avere o sviluppare l’enuresi notturna. Quando è un adulto a soffrire di enuresi ciò può essere dovuto a una patologia sottostante che richiede un trattamento o può essere causata da motivi temporanei come le infezioni delle vie urinarie o lo stress. Ecco una breve lista delle cause più comuni:

Composizione genetica

Proprio come l’enuresi notturna nei bambini può essere causata dai loro geni, anche l’enuresi notturna negli adulti può essere ereditaria.

IVU (infezione delle vie urinarie)

A volte l’infezione delle vie urinarie può causare l’enuresi notturna, poiché provoca un frequente bisogno di urinare. Le IVU non sono generalmente così gravi e possono essere trattate con terapia antibiotica.

Effetto collaterale di un farmaco

Se stai assumendo farmaci per il cuore, la salute mentale o la pressione sanguigna, possono cambiare come funziona la vescica. Il farmaco può ridurre il controllo che si ha sulla vescica provocando l’incontinenza.

Stress e/o ansia

Lo stato del tuo benessere mentale può far scattare la pipì a letto. Se non trattata, la pipì a letto può continuare fino a quando lo stress o l’ansia non si riducono.

Bevande

Le bevande contenenti caffeina e/o acido carbonico (come soda, acqua gassata) possono irritare la vescica.

O altre patologie sottostanti.

Altri motivi dell’incontinenza notturna possono essere l’anatomia della vescica. Se la vescica è più piccola del normale, non può trattenere tanta urina durante la notte. Si potrebbe anche avere una vescica iperattiva che può provocare l’incontinenza notturna.

Se sei un adulto e soffri di enuresi notturna è importante consultare un medico per escludere eventuali patologie di base.
È importante sapere che l’enuresi notturna in sé può non avere gravi conseguenze sulla salute fisica, ma se non viene trattata, può influire sulla tua qualità di vita e sull’autostima.

* Associazione Nazionale per la Continenza

l'enuresi

Affrontare e trattare l’enuresi negli adulti

L’enuresi notturna può essere motivo di molto stress e può avere un effetto negativo sulla propria autostima. Ci sono varie cose che si possono fare per affrontare il problema. Per questo abbiamo creato un piccolo compendio.

  • Farmaci: Ci sono farmaci che aiutano a controllare l’enuresi notturna. Si noti che questi farmaci non sono un trattamento.
  • Allarmi per l’enuresi: Questi allarmi sono progettati per svegliarti quando si verifica un imprevisto. L’allarme aiuta a insegnare al tuo corpo a trattenere l’urina fino al risveglio per andare in bagno. Pjama offre un’ottima soluzione per l’allarme contro la pipì a letto che è sia efficace che discreta.
  • Terapia: Per alcuni adulti la terapia è una buona soluzione. se sospetti che lo stress e/o l’ansia siano la causa principale dell’enuresi, la terapia può aiutare.
  • Bevande: L’ideale sarebbe bere 6-8 bicchieri di liquidi al giorno. Bisogna bere la maggior parte di questo quantitativo durante il giorno e ridurre la quantità ingerita la sera. Scegli bevande senza caffeina o bollicine per ridurre lo stress della vescica.
0
Il tuo carrello